Articolo sorgente

A margine dell’evento presso “Adidas Originals Flagship Store” a Milano, nel quale è stata inaugurata un’esposizione realizzata grazie a due designer svedesi specializzate in sistemi di sedute, ha parlato Andrea Cambiaso, difensore della Juventus

MOMENTO – Siamo contenti e andiamo avanti. Dobbiamo centrare il nostro obiettivo

PRESSIONE – La pressione ce l’abbiamo tutti i giorni, indossiamo la maglia della Juventus e c’è sempre.

OBIETTIVI – Lo scudetto era un sogno, ora siamo tornati al nosotro obietitvo principale e dobbiamo raggiungerlo a tutti i costi.
 
LA SUA STAGIONE – Sono molto contento, penso di avere ancora ampi margini di miglioramento
 
FASE OFFENSIVA – Abbiamo fatto poco, dobbiamo migliorare, sappiamo come e dove e cerchiamo di farlo.
 
MERCATO – Sto molto bene qua, la Juve è un grandissimo punto di arrivo e sto molto bene
 
SECONDO POSTO – Sì certo, l’obiettivo è vincere tutte le partite, compresa la Coppa Italia.
 
DIFFERENZE CON IL BOLOGNA – Ogni mister ha le sue richieste. Quest’anno il mister mi ha chiesto più presenza in zona gol e aiutare con le mie qualità
 
NAZIONALE – Mi ha reso orgoglioso di me stesso
 
CALO – Non lo so, probabilmente non abbiamo saputo gestire, non abbiamo avuto abbastanza esperienza in questo periodo negativo, ma adesso è già passato.
 
GAP INTER – Io penso a lavorare e basta.
 
ALLEGRI – Non sono vissute, siamo troppo concentrati nel nostro obiettivo, non siamo influenzati. Il mister mi ha dato fiducia dalla prima giornata, sono contento di essere allenato da lui.