Articolo sorgente

Che Teun Koopmeiners (12 gol in 34 presenze) sia uno dei sogni-obiettivi di mercato della Juventus in vista della prossima stagione è cosa nota a tutti. La strada che porta all’olandese dell’Atalanta, però, è tutt’altro che semplice: soprattutto perchè la Dea chiede almeno 40 milioni di euro.

Una cifra che Cristiano Giuntoli, responsabile dell’area tecnica e uomo mercato bianconero, difficilmente sceglierà di sborsare per intero. Per questo motivo, scrive Tuttosport, occorrerà trovare una soluzione alternativa che possa accontentare anche il club orobico. Inserendo, ovviamente, dei giocatori graditi a Gian Piero Gasperini.

A tal proposito il quotidiano sportivo propone due nominativi come ‘indiziati principali’: Fabio Miretti, attuale elemento della mediana di Max Allegri (22 presenze e 2 gol) e Matias Soulé, esterno offensivo argentino che la Vecchia Signora ha prestato al Frosinone dove ha messo a referto 30 presenze e 10 gol.

Qualora la cessione dell’ex Az Alkmaar, in nerazzurro dall’estate 2021, dovesse andare in porto l’Atalanta pare intenzionata a sostituirlo, nel suo scacchiere tattico, con Jordan James, gallese di proprietà del Birmingham City (8 i gol del giocatore in 36 presenze col club di Championship) che andrà in scadenza nel 2025 e che quindi in estate potrebbe essere acquistato ad un prezzo vantaggioso.