Articolo sorgente

Nicolas Higuain, fratello del più noto Gonzalo, ha concesso un’intervista alla Gazzetta dello Sport la Juve e non solo.

JUVE, ALLEGRI E GIUNTOLI – «Quella dell’anno scorso è stata una stagione anomala col Mondiale di mezzo e Inter, Milan e Juve non hanno avuto continuità. Dopo lo scudetto l’ambiente ha dovuto fare i conti con una persona che si crede più importante della stessa società: non è possibile che la squadra scudettata cambi tecnico tre volte in una stagione. La Juventus sta  vivendo una ricostruzione, Allegri e Giuntoli sono gli uomini giusti per creare un nuovo ciclo vincente. Sono convinto che Max il prossimo anno possa costruire una squadra ancora più forte e lottare per vincere lo scudetto. Cristiano ha dimostrato il suo talento al Napoli. Il colpo più pazzesco è stato Kim, preso da semi sconosciuto e rivenduto un anno dopo al Bayern. Sono sicuro che saprà riportare la Juve a vincere lo scudetto». 

VLAHOVIC, CHIESA E OSIMHEN – «Vlahovic sta facendo una crescita importante, secondo me ha la mentalità giusta per trascinare questa squadra. Chiesa è un giocatore fantastico ma per tornare al massimo deve stare bene fisicamente e psicologicamente. Un giocatore come lui non si discute. Osimhen è più freddo mentre Vlahovic è più tecnico e gioca più per la squadra. Io preferisco giocatori come Dusan e Lautaro».

IL FUTURO DI GONZALO – «Gonzalo oggi, si gode la vita con moglie e figlia, si tiene in forma giocando a padel ma vive ancora di calcio: molte volte mi telefona per dirmi di aver scovato un giovane che farà carriera. Mi fece il nome di Julian Alvarez e mi disse “Giocherà in Europa”. Potrebbe quasi dare una mano a Giuntoli nella Juventus…».