Articolo sorgente

In piena corsa per lo Scudetto, ma fuori dall’Europa, la Juventus non ha alcuna intenzione di mollare la Coppa Italia. Unico altro obiettivo stagionale alla portata dei bianconeri.
Ecco perché, negli ottavi di finale contro la Salernitana, Allegri pare intenzionato a optare per un ridotto turnover.
Tanti i titolari che saranno in campo giovedì sera, pronti a conquistarsi l’accesso ai quarti di finale.
OCCASIONE PER PERIN
In porta toccherà a Mattia Perin, non al meglio nelle ultime settimane ma ora pienamente recuperato e che quest’anno senza la Champions League ha trovato pochissimo spazio.
In difesa si rivedrà Rugani, che potrebbe fare rifiatare Bremer, fin qui sempre titolare in campionato.
LOCATELLI TITOLARE
Manuel Locatelli, assente per squalifica nella prossima gara di campionato sempre contro la Salernitana, sarà regolarmente al suo posto. Insieme a lui quasi certamente Miretti e probabilmente Rabiot. Nonge pronto dalla panchina, turno di riposo per McKennie.
Sulla sinistra Iling potrebbe prendere il posto di Kostic, mentre sulla destra torna Cambiaso, che non ha giocato contro la Roma causa squalifica.
CHI GIOCA IN ATTACCO
In attacco, ancora out per infortunio Kean, una maglia da titolare dovrebbe essere di Milik. Accanto al polacco ritorna Chiesa, con Yildiz in panchina così come Vlahovic.
LA PROBABILE FORMAZIONE DELLA JUVENTUS
JUVENTUS (3-5-2): Perin; Gatti, Rugani, Danilo; Cambiaso, Miretti, Locatelli, Rabiot, Iling; Chiesa, Milik.