Articolo sorgente

La Juventus si assicura Vasilije Adzic. La corsa al 17enne montenegrino, talento di grande prospettiva, premia i bianconeri che hanno superato il Bologna nelle ultime ore. Decisivo l’ultimo blitz con un rilancio decisivo (superiore a 5 milioni di euro più la percentuale sulla futura rivendita) nei confronti del club del ragazzo, il Buducnost. L’accordo tra le due società è in dirittura e Adzic è atteso settimana prossima a Torino per visite mediche e firma. Successivamente resterà in Montenegro e arriverà alla Juve da maggiorenne, lui che festeggerà i 18 anni il prossimo 12 maggio. Da sottolineare il forte impegno della Juventus, che è stata nei giorni scorsi a Podgorica convincendo il baby trequartista con la forza del proprio progetto. Inutile a quel punto il pressing insistente del Bologna.

Chi è Vasilije Adzic

Classe 2006 e nemmeno maggiorenne (lo sarà il prossimo maggio), il 17enne montenegrino è considerato uno dei migliori talenti del calcio balcanico ed europeo. Centrocampista offensivo, cresciuto nel Buducnost, gioca in pianta stabile con la prima squadra e ha già debuttato in una competizione europea (preliminari di Conference League). In stagione vanta 6 gol e 2 assist in 23 presenze totali, lui che già dallo scorso anno era un riferimento dei campioni di Montenegro in carica.