Articolo sorgente

Un filo particolare, quello che unisce Juventus e Roma, sul campo e anche fuori. Con una nuova polemica sorta a cavallo tra le due squadre, anche se in maniera indiretta.

Si è parlato molto, nelle ultime ore, dell’intervista rilasciata dalla ‘Gazzetta dello Sport’ a Dean Huijsen, il difensore di proprietà dei bianconeri attualmente in prestito ai giallorossi. Relativamente al suo futuro, queste sono le parole da parte del difensore riportate sull’intervista: “La Roma non ha alcuna opzione d’acquisto. Dal calcio però ho imparato una cosa, non si sa mai ciò che può succedere. Di certo c’è solo che torno alla Juve e mi metterò a disposizione. È il primo grande club che ha creduto in me, non posso che avere parole di gratitudine“.

Parole che però hanno suscitato polemiche nell’ambiente romanista. E sul suo profilo Instagram, il giovane difensore classe 2005 ci ha tenuto a chiarire la sua versione, precisando come le sue parole fossero state travisate: “Riguardo la mia intervista pubblicata ieri su un grande quotidiano nazionale, dove mi è stata rivolta una domanda sul mio futuro, ho risposto con grande onestà riguardo la situazione del mio contratto, aggiungendo che nel calcio tutto può succedere. Non potevo immaginare che le mie parole fossero riportate in maniera non corretta e aggiungendo cose che non ho detto. Ho espresso al club la mia delusione per quanto successo e volevo che sapeste la verità. Sto molto bene alla Roma e non sarei capace di dire qualcosa contro il club e contro i tifosi che mi hanno sempre sostenuto“.