Articolo sorgente

La Juventus, non è un segreto, è alla ricerca del grande colpo a centrocampo in vista del prossimo anno. La qualificazione alla prossima Champions League è chiaramente un parametro che sposterà molto nell’ottica della spesa, ma a prescindere Giuntoli e Manna hanno tutta l’intenzione di aggiungere qualità, esperienza e fisicità alla linea mediana bianconera.

Il primo nome in cima alla lista resta quello di Teun Koopmeiners dell’Atalanta, anche se l’olandese non è profilo facilmente raggiungibile per una questione di costi. E allora il comparto mercato juventino prosegue nelle proprie valutazioni anche di altri profili: uno di questi, scrive la Gazzetta dello Sport, è quello di Mikel Merino, perno centrale della Real Sociedad e della Nazionale spagnola.

Ieri sera, nella sfida di Anoeta contro il PSG, era presente allo stadio anche Cristiano Giuntoli che ha seguito dal vivo la (ottima) prova dello spagnolo, andato anche in gol nella sfida comunque persa dai baschi. Il suo contratto scadrà nel 2025 e la sensazione è che a giugno, in caso di mancato rinnovo, possa lasciare la Liga ad una cifra conveniente. E nel caso in cui Adrien Rabiot non dovesse rinnovare e lasciare quindi la Continassa, ecco che il suo nome potrebbe diventare uno di quelli più gettonati.