Articolo sorgente

Ospite negli studi Mediaset, Ivan Zazzaroni ha inquadrato così il duello Scudetto: “Manca una partita all’Inter, quindi il ruolo della Juventus non cambia anche se è davanti, se vogliamo sul piano statistico una è prima l’altra è seconda. Sono due squadre diverse, l’Inter mi ha impressionato contro Monza e Lazio, c’è una differenza sostanziale tra Inter e Juventus è cioè che una gioca a calcio, l’altra lavora, la Juventus lavora, ha grande voglia, determinazione e poi Vlahovic sta segnando, probabilmente è più sereno e ho rivisto la faccia di Firenze, ha fame e quando segna l’attaccante sta meglio, ora gli riesce tutto.