Articolo sorgente

Il campionato italiano di Serie A, tranne rare eccezioni (vedi il Napoli lo scorso anno oppure i titoli vinti dalle squadre romane), negli ultimi decenni è stato quasi sempre dominato dalle tre squadre del Nord (Juventus, Inter e Milan). Nessuna sorpresa. Erano le società più ricche, quelle che potevano permettersi i calciatori migliori. Ma le cose sono cambiate, almeno in parte. Non circolano più tantissimi soldi e anche i club storici sono costretti a tenere i conti in ordine, a non effettuare spese folli.

Bruno Longhi, noto giornalista, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Microfono Aperto, programma in onda sulla emittente televisiva Radio Sportiva: “Inter, Juventus o Milan? No, sembra incredibile affermarlo, ma la società più ricca non ha nemmeno una squadra in Serie A. Sto parlando del Como. Il riferimento è ai fratelli Robert e Michael Hartono, imprenditori a capo dello sterminato impero “Djarum” e proprietari della compagine lombarda dall’aprile del 2019″.