Articolo sorgente

C’è anche Kenan Yildiz tra i protagonisti dell’ambiziosa Juventus di Massimiliano Allegri, capace di tornare a lottare per lo scudetto dopo stagioni sottotono. Il giovane turco, che lo scorso 23 dicembre, a Frosinone, ha siglato il suo primo gol in serie A, sta infatti venendo utilizzato con continuità nelle ultime gare dal tecnico. Una situazione che cambia le gerarchie nel reparto offensivo bianconero, con Yildiz che, di fatto, è adesso considerato dall’allenatore livornese un titolare aggiunto. E che, di conseguenza, potrebbe portare ad un’uscita nel mercato di gennaio.

Juventus, Kean tra i possibili partenti

Se le posizioni di Vlahovic, Chiesa ed anche di Milik all’interno dello scacchiere bianconero non si toccano, diverso è il discorso per quanto riguarda Moise Kean. L’ex giocatore del Paris Saint-Germain, attualmente ai box per una frattura alla tibia e tornato a Torino nell’agosto 2021 dopo l’esperienza del 2018-2019, nel corso di questa stagione non ha ancora trovato la via del gol: limite non da poco per chi, di mestiere, fa l’attaccante. Con l’esplosione di Yildiz il suo spazio verrebbe giocoforza ulteriormente a ridursi ed è per questo motivo che la Juventus starebbe valutando la possibilità di aprire alla cessione in prestito. Tra i club che avrebbero manifestato interesse ci sarebbe la Fiorentina, alla ricerca di un attaccante in questa sessione invernale di mercato dato il rendimento non eccelso di Nzola e Beltran.