Articolo sorgente

Non ce l’hanno fatta Giorgio Chiellini, e i suoi Los Angeles FC, a bissare il titolo conquistato nel 2022. I nuovi campioni della Mls sono infatti i Columbus Crew che si sono aggiudicati nella notte la finale contro la squadra dell’ex Juve.

LE PAROLE – Proprio l’italiano ha poi parlato così in conferenza stampa: “Purtroppo una delle due squadre deve perdere… è stato un bellissimo viaggio. Potrebbe essere stata la mia ultima partita“, ha detto Giorgio prima di ammettere che avrà bisogno di un paio di giorni per parlare con la sua famiglia prima di arrivare a una decisione definitiva sul suo ritiro. “Ho imparato come vincere e come perdere. Loro stanotte sono stati migliori di noi. È meglio perdere in finale, che al primo turno. Il club, l’organizzazione, devono essere orgogliosi”.

FUTURO – Prima del match aveva spiegato: “Ho ancora dei dubbi. Devo capire cosa devo seguire: se la mia testa, il mio cuore o la mia gamba. E nelle ultime settimane sono arrivate tante chiamate diverse. Sono arrivato l’anno scorso con molti sogni e speranze. Ma non avrei mai potuto sognare quello che ho vissuto in questi 18 mesi. È qualcosa che mi è entrato nel cuore, nel sangue”. Già nelle passate settimane Chiellini aveva parlato – a The Athletic – del sogno di tornare alla Juve, stavolta dietro a una scrivania. “Nel mio futuro vedo la Juventus. Non so in quale posizione ma è un posto dove ho trascorso quasi metà della mia vita. Sono ancora molto legato, e sono molto felice che stiano facendo una buona stagione. Non vedo l’ora di tornare allo stadio durante le vacanze di Natale. Ma non c’è fretta, mi sto godendo la vita qui con la mia famiglia”, queste le sue parole.